THE LABYRINTH: turismo responsabile e comunitario in centro America

Il turismo responsabile è un mezzo attraverso cui favorire incontri tra culture differenti all’insegna del rispetto e dell’accettazione.

Attraverso questo tipo di turismo l’impatto sul territorio è più che positivo perché la salvaguardia ambientale, la valorizzazione dell’identità sociale e i risvolti economici su base comunitaria e locale sono i principi cardine su cui si erige l’intero operato.

In questo articolo verrà presentata una realtà che affonda le sue radici in centro America e che svolge le sue attività nel pieno rispetto dei valori che caratterizzano il turismo responsabile.

Chi è The Labyrinth

The Labyrinth è un ponte che connette culture per generare un impatto positivo sul mondo.

Questo operatore di turismo responsabile e comunitario promuove viaggi in cui il visitatore si adatta agli usi e ai costumi delle popolazioni indigene e delle comunità locali da cui viene ospitato affinché queste possano esercitare il pieno diritto di gestire il turismo nelle loro terre.

Attraverso le attività proposte il turista ha la possibilità di conoscere da vicino culture ancora poco contaminate dalla società occidentale cogliendone gli aspetti storici, sociali, tradizionali, culturali e spirituali.

Tramite questo incontro le popolazioni locali potranno mostrare in modo obbiettivo una realtà che troppo spesso è sconosciuta o che comunque viene distorta da un’informazione non veritiera.

The Labyrinth si impegna ad agire in modo economicamente trasparente e secondo i principi di giustizia sociale, ambientale ed economica con l’obiettivo di fare del turismo uno degli strumenti sostenibili capaci di combattere la povertà e le differenti tipologie di discriminazione.

Servizi proposti

Itinerari turistici

Fotografia sociale

Turismo scolastico

Da chi è composto The Labyrinth

The Labyrinth è composto da una rete di 100 famiglie coinvolte in maniera diretta nel territorio centro americano, tra le quali figurano guide spirituali, personalità indigene e locali che, sin dall’inizio, hanno dato, e danno ancora, le chiavi giuste per accedere eticamente alla complessa realtà territoriale.

Queste stesse personalità sono quelle che ricevono il turista, attraverso la mediazione di The Labyrinth, e gli offrono gli strumenti pratici per analizzare, vivere e ricavare dall’esperienza di viaggio i migliori frutti umani.

Le 100 famiglie che formano questa rete costituiscono la base dell’organizzazione comunitaria, la quale, si espande secondo la quantità di viaggiatori che si aggiungono ogni anno.

Obbiettivi

  • Migliorare la qualità della vita delle popolazioni locali
  • Tutelare e valorizzare le identità sociali, culturali e ambientali
  • Essere di supporto ad un auto sviluppo delle varie comunità affinché queste non debbano dipendere da nessuno
  • Favorire un dialogo interculturale atto all’amicizia, al benessere e ad una partecipazione equa
  • Generare esperienze di formazione umana attraverso la condivisione culturale

Impatto di The Labyrinth sulle comunità locali

  • Ogni persona che agisce all’interno di questo progetto riceve uno stipendio equo deciso in maniera collettiva e partecipativa e basato sulle ore impiegate nella realizzazione delle attività turistica. In questo modo non vengono favorite dinamiche di assistenzialismo e vengono valorizzati il lavoro e l’individuo per l’impegno e la dedizione dimostrata.
  • Tra il 50% e il 65% del costo degli itinerari proposti viene devoluto alle popolazioni locali. In tale maniera si evita che la maggior parte dell’introito economico venga esportato fuori del territorio in cui si realizza il viaggio, come spesso accade con agenzia e operatori turistici di massa.
  • L’operato di The Labyrinth beneficia su più di 100 famiglie nel territorio centro americano
  • Sono state consegnate 4 borse di studio a 4 bambini negli ultimi 3 anni in Guatemala
  • I partner che operano in loco si occupano della salvaguardia della biodiversità, del patrimonio culturale, artigianale, artistico e spirituale.

Fonti

www.thelabyrinth.it

Cosa dicono di The Labyrinth

Contatti

Sito web: www.thelabyrinth.it

Email: [email protected]

Telefono:

  • +502  4760  2928
  • +39  350 0392309

Facebook: The Labyrinth

Instagram: thelabyrinth_viaggietici

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Grazie alla tua donazione saremo liberi da vincoli e potremo dedicare le nostre energie alla realizzazione di un mondo migliore!

0 0 vote
Article Rating